Almé Parigi

Perché i marchi si fermano alla taglia 42? Non è possibile essere curvy, belle e sofisticate? In Francia, il 40% delle donne indossa taglie superiori alla 44 e ha una scelta di abbigliamento pronto per l'uso 54 volte inferiore a quella di chi indossa la taglia 36.

È per riparare a questa ingiustizia che Emmanuelle ha creato Almé, un marchio femminile e inclusivo che offre un'ampia scelta di taglie, dalla 36 alla 54. Un marchio la cui missione è allineata con le esigenze delle donne "vere": acquisire fiducia in se stesse con un capo adattato alla propria morfologia, dal taglio sofisticato e dai materiali giusti, prodotto principalmente in Francia e in Europa, a un prezzo accessibile.

Almé è quindi il primo marchio di moda francese inclusivo a essere interamente digitalizzato. Il suo know-how è unico, sia per l'eredità familiare, sia per la conoscenza delle grandi dimensioni, sia per la digitalizzazione degli strumenti di produzione. Il suo segreto è la creazione di modelli di grandi dimensioni perfettamente studiati, per capi che si adattano a tutte le morfologie.

Almé investe nella ricerca e nello sviluppo dei suoi modelli, che vengono sottoposti a fasi di lavorazione essenziali per garantire comfort, adattabilità e stile. Il tutto con una logica produttiva che va a favore di una moda più sostenibile: il 70% dei pezzi è realizzato in Europa e il marchio si spinge oltre proponendo una capsule 100% made in France dal 2021.

Comeagenzia di PR di Parigi, il team Nomâd PR è orgoglioso di sostenere Almé nel suo approccio inclusivo ed eco-consapevole di offrire la moda a tutte le donne!